Le migliori spiagge del nord della Sardegna

Da Olbia alla Costa Smeralda e alla Maddalena, da Stintino e all’Asinara verso Alghero… scoprite insieme a noi le spiagge più spettacolari del nord della Sardegna !

Ci sono spiagge che sono incastonate come diamanti sulla costa nord della Sardegna. La Costa Smeralda é nata grazie agli investimenti del principe arabo Agha Khan in Costa Smeralda negli anni ’90. Oltre alle note spiagge di Liscia Ruja, Romazzino e il Pevero, spicca la Spiaggia del Principe, (a lui dedicata) che forma un arco di sabbia finissima delimitato da rocce e macchia mediterranea. 

Ma vi siete mai chiesti perché la Sardegna é cosi gettonata d’estate, che anche i vip d’oltre oceano la preferiscono ? Ci sono le spiagge amate dai Vip a Porto Cervo, affollate a Ferragosto, quelle nascoste da scoprire in barca a vela, dopo brevi percorsi di trekking. Qualsiasi sia la vostra spiaggia ideale, la Sardegna, sicuramente sarà all’altezza delle vostre aspettative. la Costa Smeralda è sicuramente tra le località in cima alla lista per le vacanze estive. Questo tratto così glamour della Sardegna è infatti la meta ideale per combinare mare limpido, paesaggi naturali stupendi e comfort.

Cala Corsara
Situata sull’isola di Spargi, all’interno del Parco nazionale de La Maddalena, è tra le spiagge più famose ed apprezzate della Costa Smeralda. Un mare azzurro fa da contrasto al colore dorato della sabbia e un paesaggio roccioso, punteggiato da vegetazione mediterranea. Le sue acque sono amate dai subacquei e dai velisti, perchè questa spiaggia si raggiunge solo in barca.


Spiaggia di Capriccioli
Un’altra tra le spiagge più belle della Sardegna del nord, la spiaggia di Capriccioli si trova nel comune di Arzachena, con sabbia finissima, quasi caraibica, alternata a qualche masso granitico, l’ideale per far giocare i vostri bambini, anche grazie ai fondali bassi. La spiaggia di Capriccioli è tra le più apprezzate dalle famiglie in Costa Smeralda.

La costa Ovest è la più frequentata dai surfisti perché esposta a venti e correnti marine. Nella catalana città di Alghero, merita una visita la spiagge de Le Bombarde, che tra sabbia e piccole rocce esalta la riviera del Corallo. 


Tutta a nord di Alghero, non si puo’ non fare tappa alla famosa e altresi affollata spiaggia di Stintino. La spiaggia della Pelosa è l’estremità nordoccidentale sarda. Davanti allo stretto arenile l’acqua trasparente ha fondale basso per decine di metri: una piscina naturale. 


Da Stintino ci si puo’ imbarcae per l'Asinara, parco naturale che ha delle splendide calette, come la Cala Sant’Andrea e Cala Arena e Cala Sabina.

La spiaggia del Principe si trova in Costa Smeralda, nella parte nord orientale della Sardegna. Un particolarissimo angolo di paradiso incastonato tra granito e macchia mediterranea, con la sabbia finissima bagnata da acque turchesi. La limpidezza dell’acqua viene esaltata dal basso fondale dove granito e sabbia si mischiano regalando così dei colori e delle sfumature davvero affascinanti.

La spiaggia di Cala Spinosa è posizionata a nord della località di Capo Testa, a Santa Teresa di Gallura. Caratteristica di questa spiaggia sono le scogliere di granito che proteggono il piccolo arenile. Forme e colori che rendono questa spiaggia unica e incantevole.

La spiaggia di Cala Moresca è poco distante da Golfo Aranci, costa nord orientale della Sardegna. Anche Cala Moresca, come tante altra spiagge della regione, è una suggestiva insenatura stretta tra rocce e macchia mediterranea. Sono molti gli amanti del diving che la raggiungono: i suoi fondali sono bassi e ricchi di flora e fauna.

Nei pressi di Stintino, proprio di fronte all’Isola Piana e all’Asinara. Un lungo arenile di sabbia bianca e acque limpide, con i colori che vanno dall’azzurro al turchese.

Cala Brandinchi, vicino San Teodoro,  sembra davvero la Polinesia: I suoi fondali bassi conferiscono alle acque trasparenti una colorazione turchese, che pian piano tende all’azzurro intenso verso il largo. La forma del litorale, il suo aspetto esotico, con le dune di sabbia e le pinete, hanno fatto in modo che Cala Brandinchi fosse soprannominata la “Haiti della Sardegna”. La spiaggia è molto frequentata e per questo anche ricca di servizi.

La spiaggia di Liscia Ruja si trova ad Arzachena, lungo la strada panoramica della Costa Smeralda. E’ conosciuta anche come “Long Beach”, visto che l’arenile è il più lungo della Costa Smeralda, oltre ad essere una delle spiagge più belle della regione. La sabbia assume delle sfumature rosacee e le sue acque limpide contrastano i forti colori della macchia mediterranea.

La spiaggia di Cala Mariolu è posizionata nel Golfo di Orsei, esattamente nel comune di Baunei. La cala prende il nome da un vecchio pescatore di Ponza che nascondeva il pescato in una piccola grotta situata nei pressi della spiaggia. Ma il povero pescatore non aveva fatto i conti con la foca monaca, presente lungo tutta la costa baunese.

Lascia un commento Tutti i campi indicati con un * sono obbligatori
El comentario se ha enviado y deberá ser validado por nuestro equipo. Gracias