Le spiagge più belle del sud della Sardegna

A differenza del nord, il sud della Sardegna é molto più selvaggio e incontaminato. Se siete quindi amanti della natura wild, e siete attratti da spiagge poco battute dal turismo di massa allora il nostro consiglio é di recarvi nel sud della Sardegna.  Da Villasimius a Teulada, passando per Chia il sud della Sardegna offre scenari paradisiaci e spiagge da sogno. Rilassatevi lontano dal frastuono turistico del nord, lungo la costa meridionale della Sardegna, avrete tempo per scoprire che la Sardegna é davvero una regione dalle mille risorse !

Prima tappa é Calamosca che si trova a pochi km dal centro di Cagliari. Questa spiaggia prende il nome dalla torre spagnola costruita ai limiti della spiaggia. Più solitaria e leggermente più difficile da raggiungere c'è Cala Fighera attraverso un sentiero di trekking che parte proprio da Calamosca.

Tuerredda (Teulada)

Un paradiso di colori per gli occhi, situata a Capo Spartivento, presenta una riva a forma di V ed è famosa per la sua fine sabbia bianca e per la sua acqua trasparente. Perfetta per le famiglie anche con bambini piccoli, la spiaggia è circondata dalla fitta macchia mediterranea, di fronte si trova l’isolotto di Tuerredda raggiungibile con una breve nuotata.

Porto Giunco (Villasimius)
Immersa e tutelata da una fitta vegetazione di pini marittimi, dopo una breve camminta si raggiunge questa spiaggia, famosa per le sue acque blu e per lo Stagno Notteri dove i fenicotteri vengono a riprodursi.

Scoglio di Peppino  (Castiadas)

Una meraviglia della Costa Rei, prende il nome da uno scoglio, appunto, che emerge dal mare a pochi metri dalla spiaggia e delimita il confine tra i comuni di Muravera e Castiadas. Peppino è il nome del pescatore che era solito trascorrevi moltissimo tempo seduto sopra. Il pescatore lavorava, si riposava, meditava, osservando a lungo il mare, sopra quello scoglio.

La Baia di Chia nel territorio di Domus de Maria è una delle più belle in assoluto. Sette chilometri di spiagge di sabbia morbida color ocra, che si immergono in acque dalle tonalità azzurre e turchesi, intervallate da piccoli promontori. Alle spalle, lagune e boschi. Un angolo di paradiso nel sud della Sardegna, che quest'anno è ai vertici della classifica dei Lega Ambiente con le sue 5 Vele blu.

 

  • Costa Rei. Senza mezzi termini, una delle coste più belle di tutta la Sardegna : sabbia dorata e un mare di uno spettacolare colore verde.
  • Cala Cipolla. Una piccola baia ben riparata dai venti, sempre nei pressi di Chia. I colori anche qui sono unici, il turchese del mare e il dorato della sabbia offrono un contrasto indimenticabile.
  • Quartu. Quartu Sant'Elena, nelle vicinanze di Cagliari. Un grande paesaggio, acqua trasparente, e sabbia candida. Alle spalle della spiaggia è anche presente lo stagno di Quartu. Inoltre è una spiaggia dotata di tutti i confort e servizi perfetta quindi per le famiglie con bambini.
Lascia un commento Tutti i campi indicati con un * sono obbligatori
Il commento è inviato, sarà sottoposto alla validazione del nostro team. Grazie.