Puglia: ecco le migliori 10 spiagge

Tracciare il profilo perfetto delle spiagge pugliesi non è facile perché questa Regione nasconde talmente tante meraviglie che racchiuderle all'interno di un solo articolo non è l'ideale. Il nostro obiettivo è certamente quello di offrirvi il massimo delle informazioni per esplorare le più belle 10 spiagge della Puglia. Avete già effettuato la vostra prenotazione per l'estate prossima? Sappiate che su alcampeggio.it potrete prenotare in uno dei campeggi in Puglia e trascorrere la vostra vacanza in questa splendida terra. Lasciamoci quindi coccolare dall'infinita bellezza e facciamoci rapire dai colori, dai sapori, dagli odori che ci regalerà questo piccolo paradiso incastonato nel tacco del nostro Paese. 

La Puglia viene toccata dal Mare Adriatico e dal Mar Ionio, per cui ci si può ritrovare una diversità di conformazione del territorio, alla quale corrisponde anche una diversa conformazione delle località marittime e delle spiagge. Prendendo come esempio il Gargano, sappiamo che le spiagge sono tipicamente più lunghe, ma si possono anche trovare delle incredibili calette che vi lasceranno senza fiato. Le spiagge nel Salento, invece, sono diverse: sul lato Adriatico si trovano tratti costieri meno lunghi e largi e scendendo verso Leuca la roccia comincerà a farla da padrone con quelle falesie che decorano il paesaggio e che sovrastano ogni cosa. Nel versante Ionio, invece, vi si ritrovano spiagge lunghe e capienti e salendo da Pescoluse fino a Taranto troverete ciò che cercate, basta conoscerne i segreti.

Puglia: ecco le migliori 10 spiagge

Come già affermato prima, questa lista ben presto potrebbe diventare "ecco le migliori 20 spiagge" poiché la selezione è ardua e il rischio di fare il torto a qualcuno è enorme! Ma andiamo con calma e proviamo a costruirla senza farci prendere dal panico. Da sapere, però, che questa non è una classifica, per cui il primo della lista non è per forza la più bella spiaggia pugliese. La seguente è solo una lista ed il criterio è dal nord verso il sud. 

10: Spiaggia di Pizzomunno

È il simbolo di Vieste che nasconde una leggenda che racconta la storia degli innamorati Pizzomunno e Cristalda. Questa spiaggia, lunga, larga, sicuramente adatta ai bambini, ma anche a chi vuole rilassarsi sulla sabbia fine e dorata. Acqua cristallina, non c'è nemmeno da chiederlo!

9: Baia di Vignanotica

Si tratta già di una spiaggia meno grande, meno adatta ai bambini, ma di incredibile bellezza per due motivi principali: la falesia bianca come il latte che sarà dietro di voi e che sarà sfondo quando sarete in acqua e vi girerete verso il bagnaciuga e i colori di questa acqua, poiché il verde chiaro si fonde, pian piano, con il blu dell'Adriatico. Un contrasto di colori stupendo. Si trova a Vieste.

8: Torre Guaceto

Ci troviamo nel brindisino, precisamente a Carovigno e stiamo parlando di una marina protetta con un paesaggio intatto, non contaminato dall'uomo e che resta naturale e selvaggio. Sabbia morbida, fine, perfetta per stendersi al sole e poi tuffarsi nell'acqua limpidissima di questa bellissima spiaggia.  

7: Torre dell'Orso

Siamo arrivati in Salento, versante Adriatico: le spiagge sono meno grandi, in piena estate piuttosto affollate, ma di un fascino inebriante. Torre dell'Orso fa parte della Marina di Melendugno, questa spiaggia si caratterizza per i colori e per la sua limpidezza, grazie al fatto che c'è molto ricambio d'acqua (cosa molto positiva, ma bisogna sapere che sarà più fredda del normale). Nei dintorni c'è un percorso in una pineta che vi porterà all'interno di un'area protetta e potrete salire fin su alla falesia per scattare foto spettacolari con il tramonto. 

6: Baia dei Turchi

Questa è effettivamente una piccola Baia, molto bella, particolare, dai colori stupendi. Si trova poco prima (o poco dopo, dipende da dove vi trovate) Otranto. Una duna di sabbia dorata, morbida, con un'acqua che sembra una tavolozza di un pittore, classicamente mediterranea, questa Baia, saprà accogliervi e stupirvi. 

5: Porto Badisco

Porto Badisco è sicuramente una delle spiagge più belle della zona Otrantina e di quel tratto di costa che vi porta fino a Santa Maria di Leuca. Si tratta di una baia, lunga, ma stretta, dal paesaggio straordinario per la presenza massiccia di macchia mediterranea e le rocce che circondano la spiaggia. Entrerete in un'acqua dal colore chiaro e che man mano diventa azzurra, verde, per poi sfociare nel blu. Qui l'ideale è affittare un pedalò e tuffarsi, segnatevi questa spiaggia sulla vostra agenda. 

4: Marina di Pescoluse

Si tratta davvero delle Maldive del Salento? No, tra l'altro smettiamola di confrontare un posto tanto bello quanto unico nel suo genere: ogni luogo ha la sua peculiarità, ogni posto la sua storia, la sua conformazione, la sua unicità. In ogni caso Marina di Pescoluse è una stupenda spiaggia, dall'acqua cristallina e la sabbia dorata, con le dune che spesso arrivano fin dentro l'acqua, motivo per cui è molto bassa e resta così per molti metri. La particolarità di questo versante (ci siamo spostati sullo Ionio) è che dopo una giornata di mare possiamo ammirare il sole tramontare e perdersi nel mare. 

3: Porto Cesareo

Porto Cesareo ha più baie, bisogna saperlo. Dopodiché se vi siete stancati di tutta questa sabbia, sappiate he in questa zona c'è una presenza maggiore di roccia, stesso motivo di prima: acqua cristallina, paesaggio mozzafiato, tramonto stupendo.

2: Torre Lapillo

Torre Lapillo si trova un po' più in alto di Porto Cesareo, ma ha una bella spiaggia dalla sabbia dorata, morbida, perfetta per stendere il proprio asciugamano e avvertire la sensazione di calore che proviene dalla sabbia e la morbidezza. Sembra uno di quei materassi soffici e ti senti abbracciato e coccolato. Bene, queste spiagge fanno lo stesso effetto, provare per credere. Torre Lapillo, inutile dirlo, ha un mare straordinario dalla particolare bellezza. Colori contrastanti e limpidezza. What else?

1: Punta Prosciutto

Punta Prosciutto probabilmente è la perla in assoluto di questa zona dello Ionio, forse per preferenza personale, ma è oggettivamente una spiaggia stupenda con un mare che ci fa viaggiare verso mete sconosciute. Acqua bassa ma non troppo, che anche quando diventa profonda è sempre limpida, chiara, trasparente. In più parliamo di una zona incontaminata dall'uomo, con qualche casetta qui e lì, certo, ma tutto sommato incontaminata per un motivo principale: l'area che include la spiaggia di Punta Prosciutto rientra nel Parco naturale regionale Palude del Conte. 

Lascia un commento Tutti i campi indicati con un * sono obbligatori
Il commento è inviato, sarà sottoposto alla validazione del nostro team. Grazie.